Categorie
Blog

Ho bisogno di una tavola così grande per imparare a navigare?

La gamma di variabili in gioco nel surf è piuttosto ampia, al punto che chi inizia a praticarlo sicuramente non è in grado di rilevarle ed elencarle:

  • Condizioni del mare (strettamente correlate alle condizioni meteorologiche).
  • Le condizioni personali dello studente, sia fisiche che psicologiche (ricordiamo che tutti abbiamo giorni in cui ci sentiamo meglio e giorni in cui non ci sentiamo molto bene).
  • L’attenzione dell’istruttore di surf (non sono pochi i casi in cui l’istruttore passa la lezione a surfare le onde ea mettersi in mostra, trascurando i suoi allievi).
  • Il numero di persone sulla spiaggia durante la sessione.
  • Il neoprene (e le scarpette, quando necessario).
  • Il bordo.
  • …

Scegli il tuo pacchetto

Ci sono molte occasioni in cui uno studente ti esclama “Quel tavolo?! Così grande?!”. Ovviamente come istruttori che dobbiamo alla nostra professione (e passione) dobbiamo dare una risposta a tutti i dubbi e curiosità che gli allievi ci pongono. Tutti vogliono scattare la loro foto con la lavagna piccola. Per non parlare di quanto a volte possa essere scomodo trasportarlo dal furgone alla spiaggia.

Il fattore “tavola”.

La tavola è uno degli elementi più determinanti quando stiamo imparando a navigare. Una cattiva scelta della tavola finisce per portare a sessioni di surf frustranti. Si può vedere ogni giorno su molte spiagge dove i surfisti salgono su piccole tavole quando le condizioni del mare e quelle del surfista non sono adatte a quel tipo di tavola.

Non succede solo nel surf. È la condizione umana. Vogliamo sapere più di quanto sappiamo, per imparare in modo accelerato. Ma la realtà è che ogni individuo impara al proprio ritmo e nel caso del surf, in cui sono coinvolti così tanti fattori, l’apprendimento può essere più lento.

Richiesta di disponibilità

Come scegliamo la tavola?

Nelle scuole di surf in generale e alla Poseidon Surf Academy in particolare siamo consapevoli di queste difficoltà ed è per questo che cerchiamo di ridurre al minimo i fattori che possono ostacolare il tuo apprendimento. La dimensione del tavolo (le sue dimensioni e quindi il suo volume) è strettamente correlata all’altezza e al peso dello studente. Se lo studente non è molto abile, anche questo fattore può essere determinante nella scelta del tavolo.

Una tavola delle giuste dimensioni e un istruttore impegnato sono garanzia di successo.

Ecco perché scegliamo tavole più grandi per le persone che vogliono imparare: più grande è la tavola, più stabile è la tavola e, quindi, più facile è imparare a stare in piedi. In questo modo la sessione diventa più pratica, fruttuosa e divertente. E più ci divertiamo, più vogliamo imparare… e più impariamo, più ci divertiamo. È un pesce che si morde la coda per sempre.

Buona scelta della tavola: buona esperienza e buon apprendimento

Benvenuti sono tutti gli elementi che ci fanno godere le sessioni di surf con qualità e sicurezza. Ecco perché sceglieremo una tavola di buone dimensioni per assicurarci che tu impari e che ti diverta. Se a questo aggiungiamo che andremo in spiaggia in orari in cui stimiamo che non sarà affollata (cosa che può essere fastidiosa quando non abbiamo tanto controllo sulla tavola e sulle onde), il risultato è quasi garantito: ti faremo sorridere come non hai mai fatto prima.

Prenota ora le tue lezioni